plum cake alla zucca ✑✒

zucca turbanteLa vita è un biscotto ma se piove si scioglie. Citando Bruce in Una settimana da Dio. Ormai Roma è diventata una città equatoriale! Due giorni fa nuotavo sotto i caldi raggi del sole ed oggi indosso vestiti pesanti contro un freddo e tenace diluvio…  😉

Quando fuori infuria il temporale, adoro scrivere, leggere o cucinare… Così ho deciso di preparare un plum cake con una delle Zucche Turbante del mio piccolo orto (sperimentale).

✍  Ecco gli ingredienti che ho scelto:

200 g di zucca,
150 g di zucchero di canna,
125 g di burro vegetale,
4 cucchiai da minestra di olio d’oliva,
3 uova medie biologiche,
una bustina di lievito per dolci,
2 cucchiai da minestra di Jamaica Rum,
300 g di farina (30 g di farina di semi di canapa sativa e 270 g di farina di Kamut),
1 cucchiaino di cannella ed 1 cucchiaino di zenzero (in polvere).

Ho pulito con cura il mio bel Turbante di Aladino, togliendo la buccia e tagliando la polpa a pezzi, quindi l’ho cotto in forno (per 10 minuti a 180°C). In alternativa potete farlo bollire in pentola per lo stesso tempo.

Non ho gettato via i semi custoditi all’interno del frutto (li ho puliti, lavati e messi ad essiccare in modo da conservarli per l’orto del prossimo anno).

Ho montato i tuorli con lo zucchero (setacciandolo accuratamente mentre lo miscelavo ai tuorli). Ho tolto la polpa di zucca dal forno e l’ho frullata insieme al burro, l’olio d’oliva ed il rum. Ho unito il composto al mix di tuorli e zucchero, amalgamando bene il tutto. Ho montato gli albumi a neve ben ferma. Infine ho setacciato la farina, il lievito, la cannella e lo zenzer0 versandoli nell’impasto principale, unendo per ultimi e lentamente gli albumi e lavorando l’insieme fino a quando non ho ottenuto una miscela perfettamente omogenea.

A questo punto ho rivestito una teglia da plum cake con la carta da forno e ho versato all’interno l’impasto, infornando il tutto a 180°C per un’ora.

Allo squillo del timer ho verificato (con il trucco dello stuzzicadenti) se la torta era pronta e l’ho tirata fuori dal forno, posizionandola su un bel piatto dove l’ho decorata con una manciata di semi di zucca decorticati e un po’ di zucchero a velo.

…Che profumo e che buon sapore!  😉

Se volete farla assaggiare ai bambini evitate il rum e, come ricordo sempre, se non siete abituati ad utilizzare gli ingredienti che io preferisco (come lo zucchero di canna e la farina di Kamut) potete sostituirli con quelli che avete nella vostra credenza.

Buon divertimento!  😛

Annunci

3 pensieri su “plum cake alla zucca ✑✒

    • …Ieri ho raccolto la prima Zucca Turbante dall’orto dei topi… Che orgoglio! 😉
      Stasera voglio cucinarla, in una ricetta salata, forse un piatto di pasta speciale…
      Cerco l’ispirazione e poi ti scrivo la ricetta!

      :*

  1. Pingback: il Turbante di Aladino ☾ ☽ | il Tempio dei Topi

Raccontami di te...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...